Diario di un elfo - Parte 3

Diario di un elfo - Cap. 13


Viviamo questo nostro tempo in sospensione. In attesa. Come se un passo, dopo l'altro, fosse l'unica cosa che sappiamo fare.
C'è un oggi conosciuto. Un oggi che parla di distanza fisica ma di vicinanza di cuore.
C'è un domani in equilibrio. Ci siamo, distanti ma comunque vicini. Dentro ad un "noi" che prende forma.
C'è un futuro da percorrere, ma un passo alla volta. È inutile voler volare troppo avanti. È necessario fare tutti i passi.
Mettere il prossimo piede avanti all'altro. E se finirà in una pozzanghera, saltiamoci dentro come bambini. E se troveremo sassi, ci faremo un ponte per attraversare le difficoltà. E se troveremo la paura, la tristezza, la malinconia, prendi la mia mano e prosegui con me.
C'è una casa che ci aspetta. Con un numero di sgabelli variabili... #elfodelmiocuore #andiamoacasa

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.
 

Scrivi commento

Commenti: 0