I nostri progetti


Progetto conTATTO

M'aMa, con il progetto conTATTO,  crea un ponte tra istituzioni e famiglie per l'accoglienza di minori con bisogni speciali.

L'obiettivo è di favorire l'adozione e l'affido eterofamiliare di tutti quei minori che, per svariate motivazioni, presentano bisogni speciali e pertanto risultano difficilmente collocabili in famiglia.

Il progetto prevede una stretta collaborazione con i Tribunali per i Minorenni dislocati sul territorio italiano, con i Centri Adozione, i Servizi sociali, gli enti che si occupano di minori in difficoltà.

L'obiettivo è attivare un canale di comunicazione diretta tra le istituzioni che hanno in carico i minori (in attesa di idonea collocazione) e le famiglie (persone singole, coppie etero e omosessuali, con figli o senza, tutte adeguatamente formate dagli enti competenti) che si rendono disponibili ad accoglierli.

La ricerca si avvale dell'utilizzo di un Database nazionale M'aMa, contenente coppie e single che hanno terminato il percorso formativo sull'affido o coppie adottive in possesso di una relazione positiva del servizio sociale competente.

Il progetto conTATTO prevede la firma di un mandato gratuito da parte dell'ente che ha in carico il minore e vuole avvalersi del progetto, nel rispetto dei ruoli e della privacy di tutti gli attori coinvolti.

 

Area d’intervento del progetto:

Area minori e famiglia

- Minori di difficile collocazione

- Rete di famiglie affidatarie (coppie e single) o adottive.

  

I costi:

Le famiglie che desiderano candidarsi per l'Appello di un minore segnalato attraverso il progetto conTATTO, devono risultare iscritte all'associazione M'aMa.

Il progetto è GRATUITO fino alla presentazione della famiglia alle istituzioni che hanno in carico il minore. 

 

Per informazioni:

Dott.ssa Emilia Russo tel. 3317910854 email: mamadallapartedeibambini@gmail.com 

Dott.ssa Karin Falconi tel. 3398322065 email: karin@affidiamoci.com