04.10.2017

A CASA!!!!!!!!!

 

Il nostro piccolo R. ha finalmente la sua famiglia ed pronto a cominciare la sua nuova vita. Noi "zie" avremmo voluto vedere la faccia del cucciolo quando gli hanno comunicato che ora anche lui ha una mamma, un papà, due fratelli maggiori e un cane grosso e bianco, proprio come aveva chiesto ( il cane lo voleva nero, ma crediamo possa farsene una ragione!). Possiamo solo immaginarci con gioia il suo enorme sorriso, il primo di un futuro che speriamo sia fatto da sempre più sorrisi e meno fatiche.
Adesso aspettiamo la #testimonianza della nostra #famigliamatta appena l'uragano che si portano a casa darà loro il tempo di rifiatare.

 

 

02.08.2017

APPELLO per AFFIDO FAMILIARE LOMBARDIA N. 08 

R. è un piccolo di età prescolare desideroso di avere una nuova famiglia e anche se così piccino la chiede con forza e determinazione perchè è stanco di stare in comunità.
R. è un bimbo sano, gioioso e molto sveglio che ha bisogno di riferimenti certi in questo momento della sua vita.

Ad oggi per lui è stato previsto un progetto di affido limitato alla zona della Lombardia (dove il piccolo attualmente risiede) proprio per facilitare il mantenimento dei rapporti con sua la famiglia di origine.



A CASA!!!!!

Adam ha trovato la sua famiglia e per loro è assolutamente perfetto. Hanno lottato e atteso con pazienza per portarsi a casa questo pezzettino di puzzle che ora li fa sentire davvero completi.

Adam è felice e si rende conto che a breve inizierà per lui una nuova vita, piena di amore, cure e possibilità.

Adam ha confessato che aveva smesso di crederci, ma ora il suo volto appare sereno e pieno di speranza, come quello di ogni bimbo deve essere.

 

 

APPELLO PER AFFIDO TUTTA ITALIA:

 

Adam ha appena compiuto 10 anni ed è un bambino molto dolce ed affettuoso che chiede una famiglia tutta per lui
Non penso diventerà un ingegnere nucleare e non credo sarà mai il primo della classe. Non sarà il figlio perfetto. O forse si. Forse sarà il pezzo del puzzle che si incastra perfettamente, forse qualcuno sta aspettando proprio lui. Quel pezzo di puzzle..


 

A CASA!!!!

 

Alan tra pochi giorni conoscerà la sua nuova famiglia, pronta ad accoglierlo e a curare le sue ferite. Non è stato facile ma sapevamo che anche per questo “bimbo grande” c’erano da qualche parte una mamma e un papà pronti ad aprire le porte del loro cuore e della loro casa, li abbiamo scovati e ora siamo pronti alla nascita di una nuova famiglia!

 

APPELLO

Alan è un bambino di 12 anni alto e con un bel sorriso dolce, non è molto bravo a scuola ma sa fare tante altre cose : sa suonare molto bene uno strumento musicale, è bravo nello sport ed ha tanti amici. Aspetta già da troppo tempo di essere accolto in famiglia.

 

Siamo certi che da qualche parte qualcuno che sta aspettando proprio lui, qualcuno che si senta pronto a chiacchierare di calcio e ad accettare il suo ritardo dell’apprendimento supportandolo senza farlo sentire inadeguato.

 


CARLOTTA HA TROVATO FAMIGLIA! E' IN FASE DI ABBINAMENTO, TRA POCO INCONTRERA' I SUOI NUOVI GENITORI!

 

APPELLO PER AFFIDO RESIDENZIALE TOSCANA O REGIONI LIMITROFE      N 11

Carlotta (nome di fantasia) ha undici anni deve iniziare la prima media e vive in comunità. Ha un lieve ritardo probabilmente dovuto al contesto sociale in cui è vissuta, fa inoltre fatica a stare ferma e a concentrarsi e a seguire le regole, soprattutto a scuola.
Carlotta però, ricerca una relazione affettiva, desidera infatti avere un posto sicuro e stabile dove possa trovare degli adulti che si prendano cura di lei.
Per lei si cerca una famiglia in grado di accompagnarla nella prossima delicata fase di crescita, capace di restituirle una dimensione di fiducia negli adulti e aperta a garantire gli incontri previsti con la famiglia d’origine.


30.03.2018

 

SOS AFFIDO SINE DIE CENTRO ITALIA N 25

 

Valerio ha 8 anni e vive in comunità da quando ne ha due.

 

Ha una mamma che gli vuole bene ma che non può prendersene cura e lui ha bisogno di costanti attenzioni.

 

Infatti Valerio giornalmente fa di tutto per essere considerato e per attirare su di sé l'attenzione, tanto da arrivare a mettere in atto comportamenti esasperati e oppositivi.

 

Ha difficoltà di concentrazione e apprendimento che non gli permettono di avere grandi risultati scolastici ma soprattutto, in questi ultimi anni, soffre della mancanza di una vita familiare stabile che richiede a gran voce.

 

Il piccolo però, oltre a mostrarsi ribelle e spesso problematico, sa essere anche un bambino molto affettuoso quindi siamo certi che una famiglia (senza figli o comunque più grandi di Valerio) che lo sappia accogliere in affido sine die possa dargli stabilità.

 

L’appello è rivolto solo al Lazio, Umbria e Toscana perché periodicamente il piccolo incontra la madre.